Cultura

Sabato 12 maggio Castrovillari ricorda il maestro Giuseppe Maradei con “Una vita per il teatro”

Sabato 12 maggio Castrovillari ricorda il maestro Giuseppe Maradei con “Una vita per il teatro”

“Una vita per il teatro”: è quella spesa – sicuramente non invano – da Giuseppe Maria Maradei, attore professionista, regista, drammaturgo, amante del teatro popolare e della sua comunità alla quale, dopo la formazione e le esperienze professionali svolte col gotha del teatro italiano fuori dalla Calabria, ha dedicato la sua vita con la scrittura e la rappresentazione di opere religiose e non, anche in vernacolo.

Giuseppe M. Maradei, che ha lasciato questa terra il 16 aprile 2016, verrà ricordato anche quest’anno – l’anno scorso venne fatto con la rappresentazione della sua “Passio” – sabato 12 maggio 2018 nella corte del Castello Aragonese di Castrovillari (ingresso libero) attraverso l’associazione da lui fondata, Teatro della Sirena, Libero Teatro Popolare di Calabria Citra, presieduta dalla moglie Anna Maria Frega. L’iniziativa si avvale del patrocino del Comune di Castrovillari.

Con la regia di Fabio Pellicori e le musiche e i canti del maestro Salvatore Chiodi, numerosi allievi del “capo-comico” [clicca sulla locandina a destra] si cimenteranno in alcuni estratti da alcune sue opere (Carità, Passio, A’ Ciarra Pulcinellata, Quaresima e Carnevale, La voce de lu viento) che ripercorreranno, appunto, una parte della sua vita, interamente dedicata con amore, passione e grande professionalità al teatro!

Alle interpretazioni saranno alternati dei brevi commenti degli storici Gianluigi Trombetti e Vittorio Cappelli. La serata sarà condotta dal giornalista Roberto Fittipaldi.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura
@TCastrovillari

web tv di Slow Time, testata giornalistica di emerson communication

Altro in Cultura