Ambiente

Giornata Internazionale della Guida Turistica: visite organizzate e solidarietà

Giornata Internazionale della Guida Turistica: visite organizzate e solidarietà

Locandina GIG CALABRIA 2017Anche quest’anno il 21 febbraio in tutto il mondo si celebra la Giornata Internazionale della Guida Turistica (istituita nel 1990 dalla World Federation of Tour Guide Associations e promossa in Italia dalla Associazione Nazionale Guide Turistiche).

Questo evento, seguito nel 2016 da oltre 18mila persone in Italia, è l’occasione per guide turistiche abilitate (facenti parte di associazioni di categoria) di mostrare, con visite guidate gratuite, siti archeologici e luoghi d’arte (talvolta aperti eccezionalmente per l’occasione) a concittadini e turisti. E’ anche un momento corale che permette alle guide di rendere nota al grande pubblico una professione che prevede preparazione e una conoscenza multidisciplinare approfondita e “sul campo” del patrimonio del territorio per il quale si sono abilitate.

Nel 2017 le visite organizzate dalle guide di tutta Italia saranno moltissime:
i programmi sono disponibili sulla pagina Facebook “Giornata Internazionale della Guida Turistica” e sul sito giornatadellaguida2017.webnode.it

Per favorire la partecipazione del pubblico, le visite si svolgeranno dal 17 al 21 febbraio.

Quest’anno la Giornata Internazionale della Guida Turistica sarà al servizio delle popolazioni e del patrimonio delle regioni colpite dal sisma.Si è deciso infatti di abbinare le visite guidate gratuite alla raccolta di fondi da devolvere a progetti selezionati e seguiti in loco dai colleghi nelle zone colpite dal sisma, con l’intento di aiutare le vittime a non perdere la propria identità culturale.

Ad oggi l’obiettivo da raggiungere individuato è un assegno per gli orfani di Amatrice a seguito del sisma del 24 Agosto: portavoce dell’iniziativa sono Rita Giovannelli, guida turistica di Rieti e fondatrice dell’Associazione Rieti da Scoprire e padre Renato del convento dei frati Cappuccini di Monterosso al Mare. Entrambi si son fatti promotori di un’azione umanitaria volta alla raccolta di un fondo di solidarietà a favore di coloro che son rimasti orfani a seguito dei sisma che hanno colpito Amatrice dal 24 Agosto. Coordinamento dell’Iniziativa Associazione Rieti da Scoprire

Un altro obiettivo è la ricostruzione della sede museale di Pievebovigliana: il terremoto del 30 Ottobre ha danneggiato anche un piccolo comune della provincia di Macerata, Pievebovigliana. Fra gli edifici storici maggiormente lesionati è il Palazzo Comunale che ospita Il Museo Civico dove sono esposte importanti opere che vanno dall’epoca picena, passando fino a quella moderna e quella contemporanea, ben rappresentata dalle opere di Gino Marotta. La raccolta fondi sarà quindi destinata alla ricostruzione di nuova sede museale che possa accogliere, in maniera adeguata, le preziose collezioni del museo di Pievebovigliana. A coordinamento dell’iniziativa è l’Associazione Guide delle Marche.

E ancora: il restauro del tetto della chiesa di Santa Maria della Grazie a Caso (PG). A seguito delle scosse del 30 Ottobre la chiesa di Santa Maria della Grazie a Caso, frazione di Sant’Anatolia di Narco in Valnerina, ha subito il crollo del tetto, attualmente sostituito da una provvisoria copertura costituita da teloni. Un rischio particolare grava sul prezioso apparato decorativo interno, costituito da inediti affreschi databili intorno al XV secolo che potrebbe danneggiarsi per la precarietà della copertura dell’edificio. Su indicazione dell’Ufficio Beni Culturali della Regione Umbria, è stata proposta un’iniziativa di raccolta fondi per il restauro della copertura. Ente beneficiario delle donazioni è il Comune di Sant’Anatolia di Narco.

L a Giornata Internazionale della Guida Turistica sarà, dunque, una buona occasione per scoprire le meravigliose città italiane accompagnati da un esperto e per porgere un aiuto alle terre colpite profondamente dal terremoto, sostenendo i giovani e il patrimonio.

 

Lascia un commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ambiente
@TCastrovillari

web tv di Slow Time, testata giornalistica di emerson communication

Altro in Ambiente