Una pedagogista on line al tempo del #coronavirus

Una pedagogista on line al tempo del #coronavirus

La giovane pedagogista castrovillarese Carmen Rosato, partecipa alla piattaforma on line www.formazionepromethes.it messa su in 24 ore dall’ente di formazione ”Formazione Promethes” di Gimigliano (CZ) grazie all’apporto di diverse competenze e professionalità.

Il fine è quello di sostenere (il claim del progetto è proprio “Sosteniamoci”) chi ha bisogno di un supporto di qualsiasi genere in questo difficile periodo dovuto all’emergenza sanitaria provocata dal diffondersi dell’epidemia da Coronavirus.

«Ci stiamo accorgendo – hanno chiarito i promotori – che molte persone sono a rischio con stati d’ansia, abbassamento dell’umore, con tentativi di suicidi; quindi c’è un gran bisogno di apportare benessere dal punto di vista universale, con le buone parole o con questa presenza, con queste mani che si uniscono e fanno una catena di solidarietà.»

Il servizio è gratuito e chi ne fa parte dona massimo un’ora del proprio tempo al giorno. Per accedere bisogna compilare un patto etico che terminerà alla fine di questo periodo. L’onda di solidarietà nata con lo “Scrigno delle ore” va dalla Sicilia all’Emilia Romagna e abbraccia Psicologi, Psicoterapeuti, Pedagogisti, Sociologi, Educatori, Insegnanti, Operatori del Benessere, Leader dello Yoga della Risata, Fisioterapisti, Commercialisti, Avvocati, Fabbri, Idraulici, Cuochi, Elettricisti.

Ci si può prenotare chiamando al numero che ognuno ha messo a disposizione nell’orario presente negli elenchi di Formazione Promethes. Si accede attraverso il sito e si sceglie il professionista. Le consulenze potranno essere sia telefoniche, tramite skype oppure whatsapp.

Carmem Rosato, Pedagogista, specializzata in ambito Giuridico e Penitenziario, Leader dello Yoga della Risata e Specializzanda in Pedagogia Clinica, offre la sua collaborazione attraverso la Consulenza genitoriale; Laboratori sensoriali; Supporto genitoriale detentivo in collaborazione con l’Associazione Bambini Senza Sbarre di Milano.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tempo
@TCastrovillari

web tv di Slow Time, testata giornalistica di emerson communication

Altro in Tempo