Per un nuovo umanesimo dell’Arberia

Per un nuovo umanesimo dell’Arberia

Il 4 gennaio, la rivista italo-arbereshe Katundi Yne, diretta da Demetrio Emmanuele, emanazione del circolo culturale “G. Placco”, di Civita, ha celebrato 48 anni dalla sua fondazione. 148 numeri pubblicati dal ’70 ad oggi: un patrimonio inestimabile come lo è il mondo dell’Arberia, per il quale s’impone la ricerca di “un nuovo umanesimo”.

La tavola rotonda costruita per l’occasione ha cercato di individuare dei “precetti” pilota, utii a costruire un progetto. Stefania Emmanuele, erede della rivista e agente di sviluppo locale, ha usato per l’occasione il metodo del paesologo Franco Arminio. Il risultato è stato inaspettato. Grande condivisione e confronto da parte dei tanti rappresentanti le comunità locali dell’Arberia. Un esperimento, quindi, prodromico rispetto ad un progetto-laboratorio che punti davvero a costruire un nuovo umanesimo dell’Arberia.

Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Luoghi
@TCastrovillari

web tv di Slow Time, testata giornalistica di emerson communication

Altro in Luoghi